Didattica

L’identità del Liceo Colletta è contraddistinta dalla ricerca di coerenza ed equilibrio tra i compiti istituzionali, il rispetto della sua tradizione, il radicamento nel territorio e i mutamenti della società
e della cultura, la sua mission è espressa attraverso la trasmissione e la dinamica interpretazione dei valori e dei saperi del mondo classico e del mondo contemporaneo. Il liceo Colletta assume come suoi i contenuti essenziali per una formazione di base indicati nel Documento I contenuti essenziali per la
formazione di base, che riassume il lavoro della Commissione dei saggi del 1997: “Compito fondamentale della scuola è garantire a chi la frequenta: – lo sviluppo di tutte le sue potenzialità e la capacità di orientarsi nel mondo in cui vive (sia esso l’ambiente di più diretto riferimento, o lo spazio sempre più esteso della comunicazione e dell’interscambio), al fine di raggiungere un equilibrio attivo e dinamico con esso; _ l’assimilazione e lo sviluppo della capacità di comprendere, costruire , criticare argomentazioni e discorsi, per dare significato alle proprie esperienze.” E si impegna ad una duplice finalità

: – delineare una mappa delle strutture culturali di base, necessaria per il successivo sviluppo della capacità di capire, fare, prendere decisioni, progettare e scegliere in modo efficace il proprio futuro, innescare processi di integrazione culturale, sociale e lavorativa;

– assumere un impianto
formativo che riconosca il valore imprescindibile della tradizione storica e lo ponga in relazione con la contemporaneità e con il contesto culturale e sociale.

 L’azione didattica del Colletta è tesa, quindi, a favorire la crescita umana, culturale e civile degli allievi, attraverso un insegnamento rigoroso, ma aperto alle innovazioni culturali e metodologiche in un rapporto di interscambio costruttivo con il territorio, con le agenzie educative e culturali più significative per preparare gli studenti al proseguimento degli studi, ma anche ad un inserimento maturo e responsabile nella società civile e nel contesto europeo.1 “I percorsi liceali forniscono allo studente gli
strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze sia adeguate al proseguimento degli
studi di ordine superiore, all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro, sia coerenti con le capacità e le scelte personali”. (art. 2 comma 2 del regolamento recante “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei <”). La dimensione europea è diventata parte integrante delle scuole soprattutto a partire dalla Dichiarazione di Lisbona del 2000 che ha considerato istruzione e formazione professionale elementi chiave non solo per trasformare l’Unione Europa in un modello mondiale per l’istruzione, ma anche per la diffusione di un’identità europea e per l’educazione alla cittadinanza. In linea con questi principi il liceo Colletta fa propri gli obiettivi della strategia di Lisbona, attualmente riproposti con la nuova denominazione di EU2020:

 1) comunicazione in madrelingua;

 2) comunicazione in lingue straniere;

3) competenza matematica e competenze di base in scienze e tecnologia;

4) competenza digitale;

5) imparare ad imparare;

6) competenze sociali e civiche;

7) spirito di iniziativa e imprenditorialità;

8) consapevolezza ed espressione culturale.

PTOF 2015

 

MENU' ACCESSIBILITA'